Come proteggerti dai furti nelle abitazioni.

Infissi Bari

Caro cliente, so bene che tutto questo può sembrarti assurdo. In un paese civile non dovrebbe esserci bisogno di acquistare porte blindate, e blindarsi in casa per dormire tranquilli.
Ma sappiamo bene che non è così, purtroppo.

I ladri sono il nostro incubo peggiore, temiamo di ritrovarceli in casa nel cuore della notte, di subire furti mentre siamo in vacanza d’estate o mentre siamo fuori casa la sera. 

Subire un furto, oltre alla perdita oggettiva dei valori che abbiamo in casa è un affronto ancora più grande, perché ci sentiamo violati nell’unico luogo che dovrebbe essere solo nostro, il nido in cui dovremmo sentirci protetti da qualunque pericolo esterno.

C’è poi la paura di ritrovarci il ladro in casa mentre noi e i nostri bambini siamo presenti. 

INfissi bari:
ecco come sentirti più sicuro in casa tua, evitando furti e pericoli per la tua famiglia.

Nel 2018 i casi di furto sono aumentati notevolmente, e le richieste di porte blindate Monopoli e in provincia di bari sono aumentate a dismisura.

Questo è solo un fatto di cronaca di furti nelle abitazioni, e basta guardare qualche TG per accorgerti che è solo uno dei tanti.

All’inizio pensavo fosse qualcosa di momentaneo, ma quando l’altra sera in show-room è passata Francesca, mi son dovuto ricredere.

Francesca, come tutte le persone che non hanno mai comprato o ristrutturato una casa prima d’ora, per la sicurezza della sua casa, si è soffermata solo sulla porte blindata, incurante del fatto che non è sufficiente a garantire comfort, perchè non è l’unico accesso possibile per i malintenzionati.

Ma adesso, lascia che ti racconti la sua storia.

Francesca quasi casualmente, mi contatta per una consulenza in merito all’acquisto delle finestre per la sua villetta a piano terra, dopo aver acquistato due porte blindate a Bari, da un fabbro del posto, dal quale avrebbe anche acquistato le finestre.

Poco prima di firmare il contratto, “quasi casualmente” un mio cliente , le parla bene di me.
Così Francesca mi contatta, ed al primo appuntamento mi spiega la sua situazione, mi dice che aveva già acquistato porte blindate, e che stava per acquistare anche le finestre, ma che voleva sentire l’ultima campana, la mia.
Perciò, come sono solito fare, inizio a farle qualche domanda per capire le sue esigenze reali.

Infissi Bari: la storia di Francesca.


“Francesca, mi fa piacere che il fabbro ti abbia venduto delle porte blindate, certificate in classe 3, ma a quale soluzione ha pensato per proteggerti lungo tutto il perimetro della tua casa?”

Francesca arrossisce:

“Ehm, gli ho richiesto di non installare protezioni, perché vorrei vedere solo il vetro, per mantenere intatto il prospetto. Ho acquistato la porta blindata, e metterò l’allarme, dovrebbero proteggermi almeno un po’, vero? ”

Così rispondo:

infissi bari:
se non ti proteggi lungo tutto il perimetro, la porta blindata e' inutile.

Non sei né la prima né l’ultima che mi richiede finestre senza protezioni o oscuranti, perché giustamente, vuoi valorizzare la bellezza della tua casa e goderti la superficie vetrata…

Ma, dopo aver speso tanti soldi per le porte blindate, rischi di trovarti i ladri in casa, anche di giorno e senza far rumore… dalla finestra! “

Ora voglio svelare anche a te il segreto che ho svelato a Francesca, e che forse nessun mio collega ti dirà.

Il modo migliore per difenderti dall’ingresso dei ladri in casa è sapere da dove e come entrano.

Nel 68% dei casi i ladri entrano dalle finestre, semplicemente aprendole, non c’è scasso e non c’è forzatura in 2 casi su 3.

A meno che non siamo superficiali e disattenti noi a non sigillare e chiudere tutto, la motivazione è che gli infissi sono molto facili da aprire. 

Quasi mai i ladri più esperti provano ad entrare dalla porta d’ingresso.

Nelle case indipendenti ed in periferia, dove non c’è una scala e ci sono abitazioni a piano terra/piano rialzato, il punto debole sono le finestre. 

E poi, pensaci, quasi ogni abitazione indipendente costruita meno di 30 anni fa ha la porta blindata, e quasi mai finestre con un buon livello di sicurezza anti-effrazione.

Oggi voglio darti alcuni utili consigli, ma non voglio né allarmarti, ne farti sentire in colpa.

infissi bari:
Ecco alcuni utili consigli per essere realmente protetto!

Se vivi in una casa costruita tanti anni fa, ed hai il timore che i ladri potrebbero intrufolarsi dalla Finestra, puoi sostituirle con delle nuove anti-effrazione.

Se invece anche tu, come Francesca, hai da poco comprato casa o la stai ristrutturando del tutto, e stai scegliendo le tue nuove finestre:
non fidarti di chi ti propone porte blindate costosissime, senza preoccuparsi di tutti gli altri possibili ingressi: gli infissi.

Se installi delle comuni finestre, senza alcun tipo di grata, persiana bindata o altre protezioni, devi essere consapevole del fatto che non saresti abbastanza protetta.

I ladri esperti e con attrezzi importanti, ci metterebbero qualche secondo a scardinarle o a rompere il vetro.

Per questo motivo, ti consiglio di installare infissi con un elevato livello di sicurezza anti-effrazione e con dei vetri di sicurezza anti-sfondamento.

Attenzione, quando parlo di vetri di sicurezza, non intendo i comuni vetri, che molti definiscono di sicurezza.

I comuni vetri, quelli a norma, sono sì di sicurezza, ma non per quanto riguarda l’anti-sfondamento.

Questi sono vetri di sicurezza anti-infortunio, e sono obbligatori per legge, perchè appunto fanno sì che in caso di rottura, non siano pericolosi e che nessuno si possa far male!

Normalmente, chi ti sta proponendo un vetro di sicurezza anti-effrazione, te lo fa presente a chiare lettere, perchè queste tipologie di vetro hanno spessori e costi sicuramente superiori a quelli dei normali vetri anti-infortunio.

INFISSI BARI: Se vuoi sentirti realmente protetto, grazie ad infissi anti-effrazione, contattami per una consulenza.

https://www.finestreperte.it/contattaci/

RICHIEDI ADESSO IL MANUALE
FINESTRE PER TE
CLICCANDO QUI!

Leggendo il manuale, che ho ideato e scritto per Te, potrai ottenere interessanti informazioni sulla posa in opera delle finestre e sugli errori da evitare prima di affrontare l’acquisto.

Gianluca Paradiso: consulente di vendita e posa in opera di porte e finestre.

Gianluca Paradiso: consulente di vendita e posa in opera di porte e finestre.

Ideatore del sistema "FINESTRE PER TE",
autore di articoli tematici sull'omonimo blog e scrittore del manuale: "I 6 ERRORI CHE NON DEVI COMMETTERE NELLA SCELTA DELLE TUE NUOVE FINESTRE".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *