Infissi Monopoli: come evitare che facciano ruggine!

Infissi Monopoli

Era un grigio Martedì di Dicembre, poco prima della fine dell’anno…

Mentre ero in ufficio nella mia azienda, a tirare le somme del 2017 in dirittura d’arrivo, ricevetti una telefonata: era la signora Rosa che mi chiedeva di recarmi a casa sua per una consulenza riguardo i suoi infissi.

Così la accontentai e le fissarle un appuntamento in orari comodi per entrambi.

Dopo qualche giorno mi recai a casa sua e cominciai a fare un giro di perlustrazione.

Soggiorno, cucina, camera da letto, fino a qui tutto bene: infissi in alluminio vecchi 30 anni, usurate nella norma ma che quanto meno aprivano e chiudevano normalmente.

Avevo visto di peggio insomma.

Ma avvicinandomi alla finestra del bagno, ebbi una spiacevole sorpresa.

Uno dei due angoli inferioriera completamente corroso!


“…E’ stato utilizzato un materiale scadente per fabbricare le finestre…”

“…Sono passati 30 anni, è normale che si sia verificato questo…”

Queste sono alcune delle cose che probabilmente ti staranno passando per la testa. O almeno queste sono state le supposizioni della signora Rosa.

infissi monopoli controtelaio

INFISSI MONOPOLI:
e se capitasse anche a te?

Ebbene sì, potrebbe capitare anche a te.

Anche se hai le migliori finestre del mondo.
Anche solo dopo qualche mese dal montaggio.

Ebbene sì, ti sembrerà strano ed io ti capisco, ma è così.

Come ti accennavo all’inizio di questo articolo, ti svelerò come evitare che le tue finestre facciano la stessa fine, anche se le hai appena montate!

Insomma, veniamo al sodo.

La causa di questa situazione non è la finestra, in quanto non è stata realizzata con materiale scadente, ma quell’elemento arrugginito che vedi all’estremità:

IL CONTROTELAIO METALLICO.

Il controtelaio, o falso telaio, è l’elemento di connessione tra muratura e infisso, che viene dunque fissato su di essa.

Lo stesso è nascosto dal coprifilo (una striscia dello stesso materiale delle finestre che si monta in sovrapposizione) e quindi non è visibile a finestra montata.

Non sempre è utilizzato, perché spesso la finestra si fissa direttamente sulla muratura.

E’ usanza antica produrli in materiali metallici, in ferro per intenderci, perché secondo i metodi di lavoro del passato, questo materiale conferirebbe maggiore stabilità e tenuta all’infisso, al contrario di altri.

Hai letto bene, del passato, quando fattori come la formazione di muffe e condense attorno alle finestre, non erano minimamente presi in considerazione.

Ma nonostante il controtelaio metallico sia una concausa di questi fenomeni, i serramentisti continuano a far finta di niente.

“…Mi stai dicendo che il controtelaio metallico è utilizzato ancora oggi?…”

Con grande rammarico, la risposta è: Sì.

INFISSI MONOPOLI:
il controtelaio è responsabile di muffe e condense attorno alla finestra!

Il controtelaio metallico costituisce un ponte termico notevole, ed è responsabile della formazione di muffe e condense attorno al perimetro della finestra.

Proprio come a casa della signora Rosa.
Immagino che tu abbia capito cosa sia successo…

La finestra in questione era posizionata in un ambiente molto umido, in prossimità della doccia, e l’eccessiva umidità ha provocato formazione di condensa che ha arrugginito il controtelaio, essendo questo in ferro.

Che le finestre siano nuove o che abbiano qualche anno, se il controtelaio è metallico, cambia poco.

Il rischio è che la struttura sulla quale è fissata la finestra diventi RUGGINE, e che ti cada addosso!

E non per forza la finestra deve essere in prossimità della doccia.

INFISSI MONOPOLI:
potrebbero corrodersi per la salsedine!

Monopoli è molto vicina al mare, e quindi molto esposta alla costante azione di vento e pioggia carichi di salsedine, che potrebbero attaccare le parti metalliche.

Perciò se stai acquistando nuovi infissi a Monopoli, ti consiglio di valutare attentamente il materiale di costruzione, ma soprattutto il controtelaio, che non deve assolutamente essere in materiali metallici.

Tutto questo potrebbe andare contro i miei interessi, sarebbe molto più facile tenere per me i segreti del mestiere, perché “tanto fanno tutti così” e pensare solo a vendere.

Ma il mio obiettivo, quello per cui ho creato il mio sistema

“FINESTRE PER TE”

non è quello di vendere a tutti i costi, piuttosto quello di risolvere problematiche specifiche dei miei clienti o evitare che le stesse si presentino, attraverso la vendita e la posa in opera qualificata di infissi performanti.

Per problematiche specifiche intendo:

  • isolamento termo-acustico;
  • spifferi ed infiltrazioni di acqua;
  • muffe e condense.

Ed a proposito di quest’ultima, ti invito a guardare l’immagine qui sotto.

 

infissi monopoli

Quello che vedi è il così detto “baffo nero”, attorno ad un nuovo infisso, che non è altro che muffa causata dal controtelaio metallico.

La finestra in questione è in PVC ed aveva solo qualche anno di vita, quindi come ti dicevo, la causa non è il materiale con cui è stata prodotta e neanche “l’ età“.

Anzi, al contrario di ciò che potrebbe essere logico pensare, più è nuova e performante, più vengono messe in risalto sue le criticità, ovvero i ponti termici.

Le finestre di una volta che “spifferavano”, consentivano un naturale ricambio dell’aria, e quindi l’umidità interna manteneva valori ragionevoli.

Oggi, ogni infisso che si rispetti, deve chiudersi ermeticamente e non deve lasciar passare spifferi.

Dunque, se non fai arieggiare continuamente aprendo le finestre, vai ancora di più in contro alla formazione di condensa e di muffa…

INFISSI MONOPOLI:
il controtelaio metallico potrebbe fare muffa!

E se stai leggendo questo articolo, devi o dovrai acquistare nuove finestre e questo problema potrebbe capitare proprio a TE!

Magari sei già informato e di questo eri già a conoscenza.

Non potrei che esserne contento.

Ma se tutto questo ti è nuovo, non è di certo colpa tua.

Perché, se ti sei rivolto o ti rivolgerai a qualche serramentista per un preventivo, sono convinto che in pochi ti avranno messo al corrente delle criticità del controtelaio metallico

ANZI

spesso si ostinano a proporti questa “soluzione”, che in realtà è un problema.

INFISSI MONOPOLI

“Ma come deve essere il controtelaio?”

“Cosa devo fare se le mie finestre hanno il controtelaio metallico?

Vuoi la risposta a queste domande ed evitare di cascare nelle trappole dei serramentisti e/o venditori di finestre?

RICHIEDI ADESSO IL MANUALE
FINESTRE PER TE
CLICCANDO QUI!

Leggendo il manuale, che ho ideato e scritto per Te, potrai ottenere interessanti informazioni sulla posa in opera delle finestre e sugli errori da evitare prima di affrontare l’acquisto.

Gianluca Paradiso: consulente di vendita e posa in opera di porte e finestre.

Gianluca Paradiso: consulente di vendita e posa in opera di porte e finestre.

Ideatore del sistema "FINESTRE PER TE",
autore di articoli tematici sull'omonimo blog e scrittore del manuale: "I 6 ERRORI CHE NON DEVI COMMETTERE NELLA SCELTA DELLE TUE NUOVE FINESTRE".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *